Se soffrite di calvizie in questo sito troverete i consigli giusti per combattere l’alopecia con guide e recensioni sui prodotti anticaduta per capelli efficaci.

ricrescita-logoCaduta dei capelli Guida alle Cure esistenti

Tutti gli articoli presenti in questo sito sono aggiornati regolarmente per tenere il passo alle più recenti scoperte mediche e scientifiche per aiutarvi a trovare una soluzione duratura e reale ai vostri problemi di caduta dei capelli grazie agli ultimi ritrovati in termini di prodotti anticaduta capelli e ricrescita dei capelli. Rispondiamo adesso alla domanda più importante:

Quali prodotti anticaduta capelli funzionano davvero?

Il mercato è pieno di prodotti anticaduta che aiutano il paziente a combattere la calvizie. Questi prodotti sono disponibili in varie forme, tra cui shampoo , gel e anche creme o lozioni.

Nella nostra classificha vi segnaliamo sempre i prodotti anticaduta migliori e dove acquistarli al miglior prezzo. Potrete anche leggere le recensioni di coloro che li hanno provati per farti un idea.

prodotti anticaduta capelliCos’è la caduta dei capelli?

Si perdono circa 100 capelli al giorno, è una perdita normale e fisiologica e non deve destare preoccupazioni di sorta.

Se vai al di là di questo numero, c’e’ motivo di preoccuparsi e potrebbe essere necessario intervenire con prodotti anticaduta specifici.

La caduta dei capelli è più comune tra gli uomini ma colpisce anche le donne in forme diverse (con un diradamento diverso).

  • Quali sono le cause della caduta dei capelli?

La caduta dei capelli può essere causata da farmaci o sostanze chimiche che vengono applicate sui capelli ma spesso dipende da fattori ormonali che si ereditano. 

Gli uomini (ma anche le donne seppur in percentuale molto inferiore) sono colpiti dall’ alopecia androgenetica e perdono i capelli in modo diverso: L’ uomo li perde quasi totalmente sulla sommità (corona) mentre le donne vedono un diradamento generale e un assottigliamento del capello su tutta la testa (calvizie di tipo ludwig) .

Ecco nello specifico che cosa causa la caduta dei capelli:

  1. Ereditarietà

Questa è la ragione più comune. Il gene che contiene questa caratteristica può essere trasmesso dai genitori e vi sono 4 possibilità su 7 di ereditarlo. Per quanto riguarda l’inizio della calvizie ereditaria di solito si manifesta dopo la pubertà. Entrambi i genitori contribuiscono alla trasmissione di questo gene.

  1. Cattiva alimentazione

Se non si eredita il gene della  calvizie, non si può essere comunque sicuri al 100% che non si perderanno i capelli per altri motivi tra cui vediamo in particolare la dieta che si segue. Se è priva di proteine e ferro per esempio potreste subire un effluvio (Caduta di capelli temporanea). Ecco perché, è molto importante assicurarsi di assumere le vitamine e integratori o di seguire una sana alimentazione.

  1. Lo stress

Come si suol dire, lo stress è sempre presente…e sì, può anche danneggiare i capelli. Se si è sottoposti a stress intenso sopratutto per lungo tempo i capelli potrebbero subire sia una caduta sia un peggioramento della loro qualità. Chiaramente la soluzione è evitare lo stress per chi ci riesce.

  1. Chemioterapia

Le persone che soffrono di cancro e si sono sottoposti a chemioterapia perderanno quasi sicuramente i capelli. Questo avviene per l’uso dei prodotti chimici irritanti ma necessari a combattere la malattia. La notizia positiva e che quando si finiscono i cicli di chemio i capelli tornano a crescere come prima quindi è temporanea.

  1. Malattie della tiroide

Le persone con ipotiroidismo e ipertiroidismo spesso sperimentano la caduta dei capelli.

  1. Tigna del cuoio capelluto

Questo è un caso che è più comune tra i bambini, in particolare quelli che non praticano una buona igiene. L’area colpita dalla tigna perderà i capelli il che significa che la più tigna cresce, più i capelli vengono perduti.

  1. Età

Naturalmente, si perderanno i capelli con l’invecchiamento naturale.

  • Il ciclo di vita del capello

I capelli proprio come qualsiasi altra parte del nostro corpo, vivono un certo ciclo di vita. Ci sono tre fasi della vita di un capello: la fase Anagen, la fase Catagen e la fase Telogen.

  1. La fase Anagen

Questa è la fase in cui i vostri capelli crescono fino a un centimetro ogni mese che dura da 2 a 8 mesi.

  1. La fase Catagen

Questa fase è chiamata anche la fase di transizione in cui la base della radice si stacca dall cuoio capelluto. Il fusto del capello è stato spinto verso l’alto e questa fase può durare da due a quattro settimane.

  1. La fase Telogen

Questa fase può durare fino a cinque mesi in cui la crescita dei capelli si arresta temporaneamente. Alla fine dei cinque mesi, i capelli sono nel cosiddetto stallo.

  • Come fai a sapere che stai perdendo i capelli in modo innaturale?

La caduta dei capelli può essere notata anche nella sua fase più precoce. Quando si spazzolano o pettinano i capelli dopo averli lavati, oppure iniziando ad asciugare con un asciugamano dopo il bagno, è naturale vederne alcuni tra i denti del pettine.

Tuttavia, se ci sono più capelli del normale o se si continua a vedere i capelli caduti ogni volta che ti pettini è sicuramente un brutto segnale.

Prima di decidere di utlilizzare qualsiasi prodotto anticaduta per capelli, è necessario sapere se si ha realmente questo problema e di che tipo di caduta si soffre.

Per fare questo è potete fare un check-up da soli che vi spieghiamo di seguito:

  • La prima cosa da controllare come vi abbiamo accennato è quanti capelli perdete al giorno, se andate oltre i cento capelli allora probabilmente soffrite di qualche forma di alopecia. Come farlo? guardate il cuscino la mattina e la spazzola quando vi pettinate dopo la doccia o normalmente (quando vi pettinate potete farlo nel lavandino che vi evidenzierà i capelli caduti durante lo spazzolamento)
  • Avete già delle aree della testa che sono diradate o senza capelli? in questo caso la risposta è evidente ma è importante accorgersi prima possibile di un problema del genere ai primi accenni di diradamento.
  • Controllate problemi come la tigna: è un problema dermatologico che va trattato in quanto causa la caduta dei capelli.
  • Come è la vostra dieta? State mangiando il giusto tipo e la quantità di cibo? In mancanza di proteine e ferro nella dieta può portare a perdita di capelli.
  • Avete  partorito recentemente? le neo mamme spesso subiscono effluvi ma sono momentanei e al massimo vanno presi degli integratori per aiutare la ricrescita.
  • State prendendo farmaci e antidepressivi? Questi prodotti possono anche causare la perdita dei capelli.

Oltre a questo semplice e veloce controllo che vi abbiamo proposto se volete potete andare più a fondo alla questione come vi suggeriamo di seguito.

La prima cosa che un professionista fà per capire se soffrite di calvizie e in che grado e per quale motivo è quella di prescrivervi i seguenti esami :

  1. L’analisi dei capelli.

In questo processo il medico prenderà alcuni campioni di capelli, e anche campioni del cuoio capelluto, per osservarli sotto il microscopio e vedere se c’e’ miniaturizzazione (Segno di alopecia androgenetica)..

  1. Esame del sangue.

Tramite l’esame del sangue si controlla la situazione genrale dell’organismo la funzione tiroidea, la presenza o meno di altri tipi di problematiche e mancanze che potrebbero causare una calvizie.

Che cosa utilizzare per combattere la caduta dei capelli?

Una volta compreso per quale motivo perdete i capelli sul mercato troverete tanti prodotti anticaduta e per la ricrescita che a volte sono degli ottimi prodotti a volte meno.

In questo sito noi li abbiamo analizzati per vedere quali sono quelli realmente efficaci (trovate il link alla classifica ad inizio pagina).

Vediamo in breve per esempio gli shampoo che sono utilizzati da tutti ed hanno un basso costo se possono aiutarci nel contrastare la calvizie.

migliori shampoo anticadutaGli shampoo  anti-caduta per capelli funzionano?

 

Sicuramente gli shampoo anticaduta aiutano ed è importante sceglierne di qualità guardando bene che ingredienti ci sono all’interno sia per avere un cuoio capelluto in equilibrio sia ad apportare sostanze utili a combatere la caduta .

Quelli esaminati da noi che trovate seguendo questo link sono assolutamente imbattibili e sono tutti shampoo privi di SLS e sostanze nocive con formulazioni più delicate possibili ma ovviamente efficaci.

  • Quali sostanze funzionano per contrastare la caduta dei capelli e favorire la loro ricrescita?

CI sono alcune sostanze che sono da tempo conosciute ed utilizzate contro la caduta dei capelli e sono il famoso minoxidil utilizzato in diverse percentuali (ormai quasi sempre al 5%) e la Finasteride che viene assunta in forma di pasticche per via generale e contrasta la formazione del DHT resposabile del problema ai capelli.

Il primo, il Minoxidil, è stato a lungo nel mercato e molti utenti ne attestano la sua efficacia. Tuttavia, perde efficacia una volta che si smette di usarlo, e non provoca una ricrescita significativa tranne in alcuni casi

La finiasteride invece è un vero e proprio farmaco che va prescritto dal medico e come detto sopra blocca in parte la produzione di DHT che è un ormone resposabile della caduta dei capelli. Può avere effetti colalterali nella sfera sessuale.

Un altro elemento utile a combattere la caduta dei capelli questa volta naturale e non di derivazione sintetica come i suddetti è la biotina che è  un complesso di vitamina B che può essere facilmente trovato nel cibo che mangiamo e presa anche in forma di supplemento e che sostiene il naturale ciclo di vita del capello.

laser capelliLaser per capelli?

Il più recente sviluppo su questo argomento è l’uso di pettini laser o caschi. E ancora una volta, la questione è se queste tecnologie funzionano.

I caschi laser sono indossati sulla testa e  utilizzano una terapia laser a basso livello che stimola la ricrescita dei capelli penetrando in profondità nel cuoio capelluto per stimolare i follicoli piliferi.

Chi ha provato (come noi) questo tipo di casco laser contro la caduta dei capelli sostiene che in realtà funziona e che ha visto un significativo aumento del volume e qualità dei capelli.

Potrebbe essere interessante provarne uno se volete maggiori informazioni vi consigliamo di leggere la nostra pagina dedicata.

Integratori per la caduta dei capelli ?

Molti si chiedono se siano realmente utili vitamine ed integratori contro la caduta dei capelli e per il loro benessere.

Secondo una rivista medica americana, molti di questi ingredienti come la vitamina C, biotina, vitamina A e la vitamina B3 possono esserlo quindi è una strada che non deve essere lasciata inesplorata.

integratori caduta capelliLa cosa positiva e che queste vitamine sono facilmente reperibili ovunque, soprattutto nel cibo che mangiamo. Pertanto, non si ha realmente bisogno di acquistarli da aziende farmaceutiche, si possono recuperare se seguite una dieta sana.

Un’altra buona notizia è che queste vitamine non solo rallentano la caduta dei capelli , ma rendono anche la vostra criniera più lucida e più sana.

La Vitamina C, crea una proteina di collagene che aiuta il sangue ad assorbire il ferro necessario per capelli sani. Poi,la vitamina B3 è utile per la circolazione del cuio capelluto. Una cosa importante è anche l’associazione di queste vitamine con altre sostanze naturali che aumentano di molto l’efficacia una lista da noi testata la trovate qui (integratori caduta capelli).

trattamenti naturali anticaduca capelli

I trattamenti naturali per la caduta di capelli sono efficaci?

Idem come sopra. Icosiddetti rimedi naturali contro la caduta dei capelli possono essere utili  se stiamo parlando di caduta dei capelli ma dobbiamo sempre considerare di quale sostanza parliamo.

Per esempio gli integratori a base di Serenoa Serrulata sono efficaci in quanto l’estratto svolge un effetto anti DHT scientificamente provato ed anche quelli contenenti specifiche vitamine e minelari. Quindi la risposta a questa domanda è: dipende da cosa contengono!

caduta capelli donneLa caduta dei capelli nelle donne

Purtroppo nonostante molti pensino che l’ alopecia androgenetica sia una appannaggio esclusivamente dei maschi per via del didrotestosterone anche la donna corre il rischio di perdere i capelli.

Di solito avendo il gentil sesso delle lunghe chiome la perdita di capelli è ancora più evidente sia pettinandoli che lavandoli.

Per questo motivo è sempre importante tenere sotto controllo il fenomeno per valutare se la perdita di capelli è nel range fisiologico o meno. Se si perdono più di un centinaio di capelli al giorno, conviene dare un occhiata alla sezione dedicata alle donne. Qui trovate il nostro approfondimento per il gentil sesso.

I nuovi prodotti anticaduta capelli:

Recenti studi condotti dall’Università di Bradford suggeriscono che un certo trattamento già utilizzato per il trattamento del glaucoma può essere il futuro circa le cure per la perdita dei capelli (latanoprost).

Questo farmaco che si sta sperimentando è stato notato che porta ad un ispessimento delle ciglia degli occhi e la stessa cosa sembra fare ai capelli.

Può stimolare la crescita dei capelli per aiutare a curare la calvizie maschile e calvizie femminile. Nel momento in cui dovesse essere reso disponibile lo segnaleremo nella lista qui in home per i prodotti anticaduta capelli.

I Cookies ci aiutano ad offrire un migliore servizio. Usando i nostri servizi accetti l\\\'uso dei cookies. | CHIUDI