Alopecia Seborroica Sintomi, cause e Cura

2 min


L’alopecia seborroica è una condizione che può svilupparsi a partire dai 20 anni d’età, e alle volte anche durante il periodo adolescenziale. Nei fatti, si tratta di una forma di caduta dei capelli dovuta – come dice il nome stesso – ad un livello di produzione del sebo più alto rispetto ad un individuo sano.

Questa tipologia di perdita dei capelli porta ad una continua regressione delle zone ospitanti i follicoli piliferi attivi: i suddetti tendono progressivamente a restringersi, causando la caduta del capello a partire dalle tempie e dal centro della testa, fino ad arrivare ad affliggere l’intera superficie del cuoio capelluto.

Nota anche come “alopecia precoce”, la suddetta patologia ha un impatto sulla psiche molto pesante, dato che in genere emerge sin dalla giovane età e reca stempiature piuttosto evidenti. Vediamo dunque di approfondire cos’è l’alopecia seborroica, quali sono le cause e i rimedi ai quali ricorrere per combatterla.

Cos’è l’alopecia seborroica?

L’alopecia seborroica è una forma di calvizie dovuta alla presenza della seborrea: ovvero della produzione eccessiva di olio sebaceo sulla superficie del cuoio capelluto. E questa malattia è la prima responsabile dell’alopecia precoce, perché il sebo dimostra di avere diverse conseguenze sulla salute dei capelli. Ricordiamo che l’eccesso di seborrea è anche collegato ad una iper produzione di DHT che è la principale causa della caduta dei capelli.

Volendo approfondire nel dettaglio la questione, quest’olio prodotto naturalmente dalla cute e dal cuoio capelluto spinge i capelli prima a diradarsi e poi a staccarsi, causando così la calvizie. Ed è per questa ragione che la caduta dei capelli dovuta alla produzione eccessiva del sebo viene indicata come “alopecia seborroica”.

Qual è il ruolo che appartiene al sebo?

Il sebo, di per sé, non dovrebbe rappresentare un problema: e in effetti non lo è, almeno negli individui che possono godere di una produzione sebacea nella norma.

Questo perché il suddetto olio ha uno scopo ben preciso: proteggere la cute e il cuoio capelluto dai batteri e dagli agenti patogeni esterni. Ciò è reso possibile da un mix di acqua, sudore e sebo che contribuisce a creare una pellicola idrolipidica protettiva, che ricopre l’intera superficie della testa e della pelle.

Ma le funzioni organiche del sebo non terminano qui: il suddetto olio, infatti, non si limita a ricoprire il cuoio capelluto con il suo film, ma anche gli steli dei capelli. In questo modo, li protegge e gli consente di crescere al riparo dall’attacco degli agenti esterni.

Eccesso di sebo e alopecia seborroica: la correlazione

Nonostante tutta l’efficacia del sebo, questo olio – se prodotto in eccesso – ha un effetto negativo sia sulla cute della testa, sia sui capelli.

Questo perché può appunto provocare problemi quali l’alopecia seborroica. I motivi per i quali ciò accade sono i seguenti: il sebo, se presente in grandi quantità, rende eccessivamente acido il pH della pelle e di conseguenza finisce per alterare il metabolismo del cuoio capelluto e dei capelli, ad esempio causando la crescita di squame di pelle superflua.

Le stesse che poi si staccano dando vita al problema della forfora. Un altro fastidio che può emergere per via dell’eccesso di produzione sebacea è la dermatite seborroica.

Perché la seborrea e il DHT causano danni ai follicoli piliferi?

Adesso che abbiamo chiarito le cause dell’alopecia seborroica e il ruolo del sebo, è il caso di chiarire anche per quale motivo i capelli tendono a cadere in presenza di seborrea.

La ragione è piuttosto intuitiva: i follicoli piliferi che si trovano a ridosso delle ghiandole sebacee vengono danneggiati dalle infiammazioni croniche portate dal sebo in eccesso.

Infiammazioni che è possibile vedere ad occhio nudo, visto che il derma del cuoio capelluto tende ad arrossarsi e a formare delle piccole croste. Inoltre la iper produzione di sebo evidenzia un eccesso di DHT diidrotestosterone causa della miniaturizzazione dei follicoli piliferi. Qui uno studio medico sulla alopecia seborroica.

Come combattere questo tipo di alopecia?

Il modo migliore per aggredire in modo efficace questo tipo di caduta dei capelli è un regime come il seguente:

1) Shampoo anticaduta e anti seborrea (come il Revita Shampoo)

2) Lozione che tratti contemperante l’eccesso di sebo e l’eccesso di DHT per attaccare l’alopecia su tutti i fronti (si consiglia Spectral F7 alternato a Profollica fiale).

3) Integratore anticaduta che contenga almeno il saw palmetto che inibisce la 5 alfa reduttasi (DHT).