Olio di semi di zucca: un valido rimedio per combattere l’alopecia?

Olio di semi di zucca: un valido rimedio per combattere l’alopecia?

Conosciuti nel mondo del benessere per la sue proprietà emollienti e per l’azione benefica contro le infiammazioni, i semi di zucca sono un validissimo alleato per curare e prevenire uno dei disturbi che interessa il popolo maschile: l’alopecia e la caduta naturale dei capelli.

Questa guida raccoglie tutte le informazioni più utili ed interessanti sui risultati validati dagli studi e dalle ricerche scientifiche che sono state condotte sull’olio di semi di zucca e sulla sua efficacia per combattere l’alopecia.

Curare l’alopecia con olio semi di zucca: i risultati della ricerca scientifica

Che cos’è l’olio di semi di zucca? Si tratta di una sostanza oleosa ricca e nutriente che viene estratta dai semi di zucca e vanta notissime e preziose proprietà curative conosciute dal lontano XVII secolo, quando fu prodotto per la prima volta in Austria.

Si pensi che in paesi come l’Austria, la Germania e la Romania, l’olio estratto dai semi di zucca è utilizzato quotidianamente per preparare piatti di ogni genere (carne, pesce, ortaggi, dolci) e per condire insalate, minestre e zuppe.

Questo prodotto genuino, ricco e denso vanta la tutela dall’Unione Europea attraverso il marchio IGP, Indicazione Geografica Protetta e costituisce una fonte di business davvero unica per i paesi produttori.

Mediante la spremitura a freddo, dai semi di zucca è possibile estrarre un olio ricco di nutrienti e di proprietà uniche e preziose che lo rendono un ottimo alleato della salute e un valido rimedio naturale impiegato nella fitoterapia.

I ricercatori ritengono che i fitosteroli, un gruppo di composti steroidei simili al colesterolo, sono in grado di bloccare definitivamente l’azione della 5-alfa reduttasi e di avere effetti anti androgenici sui topi di laboratorio.

Lo studio randomizzato è stato pubblicato nel 2014 e ha avuto come oggetto di ricerca quello di valutare l’efficacia dell’utilizzo dell’olio di semi di zucca per trattare la crescita dei capelli nei pazienti maschi affetti da alopecia androgenetica.

I ricercatori coreani hanno analizzato un campione di 74 persone: dei 90 soggetti scelti in fase preliminare, 16 sono stati esclusi a causa degli elevati livelli di enzimi epatici. Tutti i pazienti sottoposti al trattamento accusavano problemi di alopecia androgenica (calvizie maschile).

L’analisi dei capelli mediante fototricografia è stata eseguita da un tecnico che, dopo 24 settimane di trattamento, ha valutato il gruppo di pazienti constatando un evidente miglioramento del +40%.

L’olio di semi di zucca è in grado di inibire la 5-alfa reduttasi, un enzima che converte il testosterone in DHT, l’ormone maschile che causa la perdita dei capelli.

Le sostanze contenute nell’olio estratto dai semi di zucca sono preziosissime: zinco, ferro, omega-3, magnesio, vitamine del gruppo B, fitosteroli e carotenoidi riducono gli effetti negativi cagionati dalla trasformazione del testosterone in DHT, tra cui l’alopecia e l’ipertrofia prostatica.

Fitosteroli, acidi grassi, flavonoidi, carotenoidi e polisaccaridi aiutano a bloccare definitivamente l’azione dell’enzima 5alfa-reduttasi di tipo II, responsabile della comparsa del fenomeno delle calvizie.

Grazie a questo interessante studio scientifico i ricercatori sono pervenuti alla conclusione che l’olio di semi di zucca ha gli stessi effetti della finasteride e della propecia.

Per quanto concerne le possibili controindicazioni derivanti dal trattamento con olio di semi di zucca, i ricercatori coreani hanno confermato che la maggior parte dei pazienti non ha evidenziato alcun disturbo.

Solo un paziente del gruppo ha accusato problemi di prurito e di dolori addominali; inoltre, il livello di creatinina e di testosterone sono rimasti invariati per tutti i pazienti del campione oggetto di studio.

Perché non sono stati svolti altri studi scientifici sull’ olido di semi di zucca?

Dopo questa ricerca scientifica pubblicata nel 2014, non sono stati svolti ulteriori studi per due principali motivazioni: una di natura economica e l’altra per l’eccesso di tempo necessario per svolgere studi medici empirici.

Lo studio coreano pubblicato nel 2014 ha rivelato che il campione di pazienti non è stato trattato solo ed esclusivamente con integratori di olio di semi di zucca puro, ma con integratori composti da diversi ingredienti naturali.

L’Octa Sabal Plus® contiene olio di semi di zucca, ma anche altri ingredienti preziosi: erbe miste, trifoglio rosso, pomodoro, amido di mais e polvere di primula.

In effetti, anche la polvere di primula ha effetti benefici nel contrastare la perdita dei capelli: ciò ha sollevato non pochi dubbi su quale sia stato l’ingrediente principale a decretare definitivamente il successo del trattamento.

Ad oggi rimane un dubbio se l’alopecia sia stata curata grazie all’assunzione dell’olio di semi di zucca e/o al potere della primula? Inoltre, quale ruolo hanno avuto gli altri ingredienti? Nonostante i dubbi, un articolo della ricerca scientifica pubblicata quattro anni fa mette in evidenzia che l’olio estratto dai semi di zucca è considerato l’ingrediente responsabile del successo raggiunto.

Sebbene, non siano stati svolte ulteriori ricerche, si può concludere che grazie a questo studio coreano l’olio di semi di zucca è un trattamento naturale potente ed efficace nel medio-lungo termine.

Gli effetti benefici derivanti dal trattamento con l’olio di semi di zucca possono essere intensificati e potenziati ulteriormente con la combinazione di minoxidil e di olio di rosmarino. Un consiglio utile è quello di rivolgersi ad un tricologo di fiducia prima di combinare l’assunzione della propecia o finasteride con olio di semi di zucca.

Olio di semi di zucca: Utili consigli degli esperti

L’olio di semi di zucca è una soluzione benefica per combattere l’alopecia, ma è anche un rimedio naturale utile per assicurare la salute della prostata, rafforzare il sistema immunitario, per alleviare i disturbi associati alla menopausa e per preservare la salute del cuore.

Ad oggi sono pochi i tricologi e i dermatologi che consigliano ai pazienti affetti da alopecia di sottoporsi ad un trattamento a base di integratori contenenti olio di semi di zucca.

Gli specialisti tendono a prescrivere ai propri pazienti rimedi farmacologici i cui effetti e risultati sono validati dalla comunità scientifica: la finasteride e il minoxidil sono considerati gli unici rimedi efficaci per contrastare la perdita dei capelli.

Rimedi Naturali Caduta Capelli Bambini

Rimedi Naturali Caduta Capelli Bambini

10 trattamenti naturali per la perdita dei capelli nei bambini

Come trattare la perdita dei capelli nei bambini?

Già la calvizie porta negli adulti molto imbarazzo e spesso prese in giro, immaginate quanto è difficile per i bambini o gli adolescenti avere questo tipo di problema.

L’ infanzia e l’adolescenza sono momenti in cui ci si interfaccia e si cresce con gli altri quindi è evidente che una caduta dei capelli è una condizione che potrebbe mettere i bambini in difficoltà e farli sentire davvero a disagio.

Che cosa può causare  la perdita dei capelli nei bambini?

Ci sono diversi motivi per cui i più piccoli possono avere una caduta dei capelli. Per citarne alcuni, la perdita dei capelli dei bambini può essere dovuta a tigna del cuoio capelluto, alopecia cicatriziale, la tricotillomania che è un disturbo compulsivo eccessivo e alopecia areata.

Per risparmiare ai nostri bambini un esperienza del genere, abbiamo pensato di farvi cosa gradita elencando i 10 migliori rimedi naturali per i bambini affetti da caduta dei capelli.

  1. Oli (cocco, oliva, jojoba e altro)

Ci sono oli che contribuiscono ad avere un cuoio capelluto sano e quindi sono comunque utili a prevenire problematiche pilifere. Ad esempio, utilizzando l’olio di cocco contribuirà a ridurre la forfora e pulirà i capelli dalle radici alle punte. Inoltre l’ olio di cocco contiene componenti  come l’acido laurico e caprilico,  che rendono i capelli più sani e più voluminosi. e per prevenire la caduta dei capelli.

La stessa cosa vale per l’olio d’oliva che si usa da secoli per avere capelli sani e brillanti. Gli altri oli che si possono usare sono jojoba e olio di neem.

In genere per applicare questi oli, si dovranno mescolare con succo di limone e acqua.

Per l’olio d’oliva, invece viene mescolato con una miscela di acqua e bicarbonato di sodio. Si può fare questo in regime quotidiano o paio di volte a settimana per ottenere risultati ottimali.

  1. Le vitamine e la dieta

E’ chiaro che una dieta sana ed equilibrata contribuisca al benessere anche dei capelli soprattutto in organismi che si stanno formando come i bambini.

Ci sono casi specifici di calvizie, come l’alopecia areata, che necessitano di un forte sistema immunitario per contribuire a contrastare la malattia. Quindi una dieta sana e varia con le giuste vitamine contribuisce a rafforzare il sistema immunitario e a contrastare l’alopecia areata.

Qui ci sono alcune vitamine che si potrebbero integrare nei pasti dei vostri bambini.

La vitamina A

Rende il cuoio capelluto sano e si trova nella frutta, come fragole e arance, verdure verde scuro e pomodori.

Vitamina C

Aiuta a rafforzare i capelli, rendendo più difficile la loro rottura.Qualsiasi tipo di agrumi o bevande, come il pompelmo contiene questa vitamina idrosolubile.

La vitamina E

Rende i capelli più spessi e più sani ed è un ottimo antiossidante. Le migliori fonti di questa vitamina sono le verdure a foglia verde.

Zinco e ferro

Poiché la carenza di zinco e ferro fa peggiorare qualsiasi tipo di calvizie, è meglio averne sempre una buona scorta nel nostro organismo mangiando cibi come, zucca, melassa, tutta la farina d’avena, grano ricco di ferro e cereali, una varietà di carni e verdure a foglia verde.

  1. Cura dei capelli quotidiana

Conviene quando si ha a che fare con un bambino che soffre di alopecia e quella di pettinare i capelli in modo delicato non usare i phon troppo caldo ed evitare qualsiasi tipo di pettinatura che metta sotto trazione i capelli (fascette etc). Usate sempre per i lavaggio degli shampoo delicati senza SLS.

  1. Aceto di mele

Per utilizzarlo, è possibile diluire l’aceto di mele e applicarlo ai  capelli e sul cuoio capelluto per circa 6 ore ed in seguito lavarli.

  1. Biotina

La biotina è un tipo di vitamina complessa B, che aiuta nella fornitura di sostanze nutritive che assumono un ruolo fondamentale nello sviluppo di nuovi capelli, pelle ed unghie. Inoltre, la biotina favorisce la formazione della cheratina, che è la proteina di cui i capelli sono composti. Può essere utile integrarla anche nella dieta di un bambino che perde i capelli.

Assicuratevi sempre di consultare un medico prima di iniziare a dare ai vostri figli qualsiasi supplemento.

  1. Uva spina indiana

Anche conosciuta come Amla, è uno dei più popolari e consigliati rimedi contro la calvizie. Ciò che la bacca fa è stimolare la crescita del follicolo e rafforzare il fusto dei capelli. Per secoli, il frutto è stato un ingrediente essenziale delle lozioni contro la caduta dei capelli. Per utilizzarlo, spesso viene mescolato con oli, come cocco e succo di lime. Basta massaggiare in cuoio capelluto e risciacquare con acqua.

  1. Alfalfa

Non si tratta di un olio, piuttosto  di erba medica curativa per la caduta dei capelli nei bambini. Ma in questo caso non si usa strofinandolo sulla testa ma bevendolo come succo.

  1. Massaggio del cuoio capelluto

Massaggiare la testa dei bambini con caduta dei  capelli può migliorare il flusso di sangue nel cuoio capelluto, e la loro crescita. Massaggiare la testa con l’uso di un paio di gocce di olio essenziale di lavanda in una base di olio di mandorle o di sesamo.

  1. Il bicarbonato di sodio

Questo ingrediente comune in casa può  fare miracoli se applicato sul cuoio capelluto, in quanto può anche aiutare a contrastare la caduta dei  capelli nei bambini. Il pH elevato libera il cuoio capelluto dalla forfora e untuosità.

Per utilizzarlo, è possibile usare 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio, 1 goccia di olio di tea tree, e 1 cucchiaio di acqua, più volte a settimana. Inoltre è possibile mescolare 2 o 3 cucchiai di bicarbonato di sodio, 4-5 gocce di aceto di mele, e 1 tazza di acqua.

  1. Lecitina di Soia

I granuli di lecitina possono essere utilizzati anche per il trattamento della calvizie in quanto notoriamente hanno un effetto ristrutturante e anti sfibramento del capello.

Le nostre conclusioni

Fortunatamente la percentuale di bambini che viene colpita da qualche forma di alopecia è alquanto bassa ma è importante per i bambini prevenire sicuramente qualsiasi tipo di problematica con una dieta sana e varia ed intervenire eventualmente ai primi segni di caduta di capelli atipica tramite rimedi naturali come quelli segnalati o tramite la consultazione di un medico specializzato (dermatologo).

Aglio contro la caduta dei capelli

Aglio contro la caduta dei capelli

Come l’aglio può aiutarti contro la caduta dei capelli

L’aglio contiene selenio e zolfo, che sono due composti comuni che si trovano in numerosi trattamenti antiforfora, trattamenti contro le dermatite e tante altri prodotti per la salute. Il composto all’interno dell’aglio rafforza la struttura dei capelli, inoltre favorisce la crescita di capelli sani e forti.

aglio per capelli

aglio per capelli

All’interno di ogni spicchio di aglio ci sono tante vitamine e minerali fanno bene ai capelli in generale. Ecco alcuni modi con cui è possibile utilizzare l’aglio per contrastare la caduta dei capelli.

Balsamo di aglio fatto in casa

Questo balsamo combina le proprietà medicinali del miele, con le proprietà curative di aloe vera e camomilla, mescolate con spicchi di aglio per rinforzare i capelli.

Di che cosa hai bisogno:

  • 6-8 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di miele
  • 24 grammi di Camomilla
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaio di Aloe vera

La prima cosa da fare è spremere gli spicchi di aglio per ottenerne un succo. È possibile refrigerare l’aglio pressato, e conservarlo.. Unite il miele con il succo di aglio, e mettete il composto in frigorifero. Preparate la camomilla facendola bollire per 30 minuti, e poi mettetela in una tazza. Mettete un tuorlo d’uovo nella miscela di aglio e miele, quindi aggiungete l’aloe vera. Strofinare il balsamo sul cuoio capelluto, e lasciate in posa per 20 minuti. Lavate accuratamente i capelli con shampoo delicato.

Succo d’aglio e olio di cocco

Combinando le proprietà anti-fungine dell’ aglio e il potere dell’olio di cocco avrete molti benefici per i vostri capelli.

Di che cosa hai bisogno:

  • 1 cucchiaio di succo di aglio
  • 1 cucchiaio di olio di cocco

Mescolate parti uguali di succo di aglio e olio di cocco insieme, fino a quando non sono ben amalgamati. Questo processo può essere più facile se l’olio di cocco è a temperatura ambiente o leggermente riscaldato quando si aggiunge il succo di aglio. Massaggiate la miscela sul vostro cuoio capelluto, e lasciatelo per 20 minuti prima di lavare con uno shampoo delicato.

Questi rimedi contro la caduta di capelli basati sull’ aglio possono aiutare ed essere dei coadiuvanti per chi soffre di debolezza, diradamento o calvizie. Il loro utilizzo due volte alla settimana aumenterà le possibilità di avere un cuoio capelluto sano e dei capelli forti. Chiaramente non può certo contrastare una calvizie ereditaria (androgenetica).

3 Ingredienti Naturali Contro La Caduta Dei Capelli

3 Ingredienti Naturali Contro La Caduta Dei Capelli

Molte aziende hanno realizzato dei prodotti a base di erbe per trovare una soluzione naturale per la caduta dei capelli e per fermarla definitivamente.

I loro prodotti sono stati fabbricati fondendo  scienza e conoscenze erboristiche, utilizzano una combinazione di ingredienti che favoriscono la crescita dei capelli , ma con il lato negativo di un aumento il costo dei prodotti sptessi rispetto a quelli totalmente chimici e di sintesi. Le soluzioni naturali sono sempre ideali, perché hanno meno probabilità di causare una reazione avversa. Più sostanze chimiche ci sono in un prodotto, maggiore è la possibilità di quel prodotto di dare effetti collaterali.

In questo articolo parliamo dei tre ingredienti naturali che più hanno dimostrato di avere una certa proprietà anticaduta capelli.

Capsico

capsicoPiù comunemente noto come peperoncino, paprika, presente anche  nei peperoni, il frutto della pianta Capsicum è un ben noto, naturale, stimolante.

Con benefici per la salute simili a quanto offerto dall’Omega 3, e la capacità di aumentare le capacità anti-infiammatorie e immunitarie, il Capsicum ha molti effetti positivi.

Esso ha aumentato i tassi di crescita dei capelli per la maggioranza degli pazienti, in quanto stimola il cuoio capelluto per la crescita ottimale. Se si consumano un sacco di peperoni o si acquista come un olio o integratore, Capsicum è un ottimo modo per aiutare la ricrescita dei capelli.

Alcanna

alcannaSi può pensare che l’hennè è utile per la colorazione dei capelli, piuttosto che per la ricrescita dei capelli. Anche se è un grande metodo per le tinture per capelli, l’henné può essere anche un prodotto eccellente, che è pieno di sostanze utili per riparare i capelli, e garantirne i

l rafforzamento. Utilizzato con la normale routine di cura dei capelli può aiutare il vostro aumento del fusto del capello in volume, mentre renderà i vostri capelli setosi e forti.

L’Hennè può aiutare a riparare i capelli, per dare capelli più spessi, ma anche per dare un rivestimento protettivo per proteggerlo da ulteriori danni. Ciò è particolarmente utile per le persone con diradamento, ma anche per chi ha capelli che hanno bisogno di essere rinvigoriti.

Ginseng

ginsengQuello che non sapete è che il ginseng è un ingrediente comune in diversi rimedi per l’alopecia. Proprio come il capsico, il ginseng stimola il cuoio capelluto, in modo da generare la crescita dei capelli.

L’uso del ginseng è stato collegato a un aumento del numero di cellule della papilla dermica nel vostro cuoio capelluto, prevenendo la morte naturale delle cellule.

E ‘stato anche collegato al nutrimento ed al rinvigorimento dei follicoli dei capelli, aumentando la circolazione del sangue nel cuoio capelluto per prevenire la perdita dei capelli. Non importa quanto sia grave la perdita di capelli, il ginseng può aiutare a ripristinare i vostri follicoli a guardare meglio di quanto si possa immaginare.

Perché questi ingredienti sono già molto facilmente accessibili, si può facilmente utilizzare per aiutare contro la perdita di capelli. In qualità di maggiore comodità, un negozio di supplemento di salute può vendere uno di questi la crescita dei capelli in pillole naturali al 100%.

Se ci si guarda intorno, si può anche usare il trattamento topico in modo da poter applicare direttamente al cuoio capelluto. Per rendere le cose ancora più facili, un negozio di alimentari  (si pensi a catene più grandi, rispetto a quelli indipendenti) può facilmente avere tutti e tre gli ingredienti sopra prontamente disponibili per voi.

Se volete intraprendere questa strada naturale per tutelare la salute die vostri capelli vi consiglaimo di leggere anche la nostra pagina dedicata ai Rimedi Naturali per la Caduta Capelli.

Prodotti Naturali Contro la Calvizie

Perché scegliere prodotti naturali contro la caduta dei capelli?

Le cure organiche e naturali contro la caduta dei capelli sono diventati l’argomento dei talk show, Spot e telegiornali della sera. A parte consigli comuni come usare le cipolle, l’aloe vera, olio di rosmarino, peperoncino piccante ecc, ci sono prodotti sul mercato che sono derivati ​​da ingredienti naturali che sono altrettanto o addirittura più efficace di ingredienti chimici..

Questo perché con la Scienza e la ricerca, questi estratti organici possono essere combinati con ingredienti provati per combattere la calvizie. Per darvi consigli mirati, abbiamo analizzato i 12 modi per curare la perdita di capelli con prodotti naturali.

Come scegliere i migliori?

Quando si sceglie un prodotto soprattutto per la caduta dei capelli, è necessario essere molto attenti quando si tratta di capire da dove deriva il prodotto. Gli ingredienti naturali e biologici sono quelli cresciuti senza prodotti chimici o pesticidi. È molto facile affermare che un prodotto sia biologico o naturale ma non sempre è cosi. Per gli Oli in particolare, dovrebbe essere chiaro se è spremuto a freddo o no. Questo processo se non effettuato porta a perdere tutte le sostanze nutritive importanti dell’olio.

A parte i prodotti naturali citati prima vi segnaliamo i seguenti ingredienti che sono molto utili al nostro scopo anticalvizie.

  1. Vitamine e sostanze nutritive

Questo può sembrare scontato ma non sempre lo è!  Si devono introdurre nell’ alimentazione o tramite integratori tutte le vitamine e minerali necessari per una chioma folta e sana.

  1. Erbe e piante

Come si suol dire, gli ingredienti naturali si possono trovare solo in natura. Esempi di questi sono olio di jojoba, olio di semi di lino, rosmarino e olio di olivello spinoso.

Inoltre, gli oli di pompelmo rosa e l’estratto di semi di zucca sono anche ingredienti che fanno miracoli per i capelli. Insieme, questi prodotti aiutano i capelli a fermare la caduta e promuovere efficacemente la crescita dei capelli.

  1. Olio di Neem

Olio di Neem non è un prodotto molto comune, ma funziona incredibilmente per aiutare a risolvere il diradamento dei capelli o un problema di caduta anche forte. I prodotti che utilizzano olio di neem spesso usano olio di neem puro a cui poi vengono aggiunte sostanze chimiche.

Questo prodotto stupefacente è noto per trattare anche malaria e altre malattie cutanee. Ancora più importante,è che può aiutare a guarire le ferite superficiali della pelle e del cuoio capelluto..

  1. Le proteine del grano, biotina, vitamina E e olio di palma

Questi ingredienti naturali possono sicuramente stimolare i follicoli dei capelli a far crescere nuovi capelli.

  1. Saw Palmetto: questa pianta anzi il suo estratto è molto nota per essere un antagonista del DHT didrotestosterone cioè il responsabile reale della caduta dei capelli infatti la trovate spesso nelle lozioni anticaduta e negli integratori anticaduta capelli.

 

E se i prodotti naturali per la perdita di capelli non funzionano?

La perdita dei capelli è una cosa che non si può sottovalutare. Si tratta di una condizione che ha bisogno di attenzione immediata. E quando viene trascurata può portare portare alla calvizie che è difficilmente reversibile.

Quindi se ci si rende conto che il prodotto utilizzato non funziona. Cosa si deve fare?

La prima cosa da fare è quella di ricordare da quanto tempo usate il prodotto per valutare correttamente se in realtà non funziona. Non ci si deve aspettare di vedere i risultati in soli 3 a 5 giorni di utilizzo. Alcuni prodotti necessitano di essere usati per settimane, mesi, anche,  per vedere effettivamente risultati reali. Nel caso in cui dopo 6 mesi non abbiate avuto nessun effetto positivo allora dovete semplicemente cambiare prodotto anticaduta. Nella nostra classifica che trovate in home page potete leggere le recensioni e valutazioni di diversi prodotti molto efficaci (ma non naturali).