Dermatite Seborroica E Capelli: Sintomi, Cause e Rimedi

dermatite seborroica

Dermatite seborroica e capelli possono risultare un pessimo accoppiamento. Soprattutto per via delle conseguenze che questa patologia porta al cuoio capelluto, e dunque ai filamenti della chioma.

La dermatite seborroica, infatti, può essere causa di calvizie o divenire comunque un forte deterrente per la salute dei capelli. Ma è possibile combatterla, scoprendone innanzitutto le cause e in seguito intervenendo con dei rimedi per la dermatite seborroica.

Dermatite seborroica e capelli? Una condizione che purtroppo riguarda un elevato numero di italiani, sofferenti di malattie come l’alopecia. Per curare questa condizione, occorre trovare un rimedio che possa abbattere le cause a loro volta responsabili della dermatosi.

Ecco perché appare indispensabile scoprire in primis cos’è la dermatite seborroica del cuoio capelluto: uno step necessario per poterla poi combattere, e per consentire alla chioma di crescere (o di ricrescere) in modo sano. In questa guida, dunque, tratteremo esattamente questi argomenti.

Dermatite seborroica: cos’è e quali sono i sintomi?

Cos’è la dermatite seborroica? Si tratta di una forma di infiammazione che può colpire la pelle così come il cuoio capelluto. Quando si manifesta sulla testa, la suddetta malattia porta al progressivo indebolimento dei capelli e alla loro caduta, che può manifestarsi più o meno velocemente, a seconda della penetrazione dell’eczema cutaneo.

Ma quali sono i sintomi che si manifestano in combinazione con dermatite seborroica e capelli?

Innanzitutto un forte prurito dovuto allo stato infiammatorio: il suddetto stimola l’individuo che ne soffre a porvi rimedio grattandosi, cosa che può ovviamente peggiorare le sue condizioni.

Oltre al prurito, la dermatite seborroica porta ad una sovrapproduzione di cellule cutanee, che assumono l’aspetto di piccole scaglie giallastre o biancastre: non a caso, alle volte la forfora è correlata alla presenza dell’eczema. Altri sintomi portati da questa malattia sono la formazione di crosticine, e la sensazione di provare un dolore molto forte localizzato a livello epidermico su tutta la superficie del cuoio capelluto.

Dermatite seborroica e capelli: la correlazione

Le condizioni precarie del cuoio capelluto, dovute all’infiammazione portata dalla dermatite seborroica, hanno un riflesso negativo anche sui capelli. I fusti possono infatti distaccarsi dalla testa a causa del grattarsi in seguito alla sensazione di prurito.

Quando ciò accade, le zone della cute che risentono maggiormente di stress e di traumi tendono a diradarsi e a perdere i capelli. Ma questa in realtà è una correlazione facilmente evitabile: in tal caso, infatti, la perdita di capelli è dovuta alla traumatizzazione del cuoio capelluto per via dello sfregamento con unghie e dita.

La vera correlazione fra dermatite seborroica e capelli, è un’altra: ovvero l’eccesso di produzione di sebo che i soggetti sofferenti di questa patologia registrano. L’alterazione sebacea (nota anche come iper-secrezione) non consente ai follicoli piliferi di svolgere con profitto la loro funzione di nutrimento dei filamenti: questo porta ad un indebolimento del capello e poi alla sua perdita. Quando succede ciò, si parla di alopecia seborroica.

Quali sono le cause della dermatite seborroica?

La dermatite seborroica nei capelli deriva da diverse tipologie di cause: già detto dell’iper-secrezione e di quelle meccaniche (dovute alla frizione per via del prurito), anche il DNA può favorire una maggiore propensione alla malattia. Poi subentrano cause di altra natura, come quelle biologiche e quelle psicologiche.

Nel primo caso, le difese immunitarie non riescono a contrastare alcune malattie che possono incidere pure sulla salute del capello.

Nel secondo caso, invece, la colpa appartiene a patologie psicosomatiche come lo stress e l’ansia. Poi, alcuni lieviti come la Malassezia possono trovare un habitat perfetto nella cute ricca di sebo, e provocare diversi danni ai follicoli.

Come curare la dermatite seborroica?

La cura dipende dalla causa, sempre e comunque. Nel caso di presenza di lieviti o funghi responsabili dell’eczema, bisogna assumere dei farmaci orali o topici adatti allo scopo, come i prodotti anti-micotici e quelli per combattere gli stati infiammatori.

Da non sotto-stimare il peso dell’alimentazione: una dieta genuina e sana può infatti arricchire e potenziare le difese immunitarie dell’organismo. Anche gli shampoo e gli integratori possono aiutare con la dermatite seborroica e i capelli.