Caduta Capelli

Defluvio Telogen

Fra le condizioni che spingono i capelli alla caduta troviamo il defluvio telogen, noto anche come defluvium capillorum. Chi ne soffre è costretto ad assistere ad una perdita irreversibile dei fusti, anche se si concretizza nella caduta quotidiana di una mole ridotta di capelli: in questo caso ciò accade per via dell’atrofizzazione dei follicoli, o a causa del loro irreparabile danneggiamento.

La caduta dei capelli è un problema che riguarda una grande percentuale di italiani, ma non sempre si tratta di una conseguenza legata all’alopecia o alla presenza di malattie cutanee quali la dermatite seborroica. Molte persone, infatti, cedono a facili allarmismi senza prima considerare un aspetto fondamentale del ciclo di vita dei capelli: spesso, i fusti cadono per via dell’alternarsi delle stagioni, in quanto è in questo periodo che si verificano una serie di circostanze del tutto naturali.

effluvio telogen

In condizioni normali, la caduta dei capelli avviene in fase telogen e appare sempre contenuta, rispetto ai capelli in fase anagen. Questo perché è proprio durante la fase telogen che i capelli giungono al termine del loro ciclo vitale, distaccandosi dal cuoio capelluto per far spazio ai capelli più giovani.

La caduta dei capelli è sempre un momento psicologicamente duro da affrontare, ma si tratta comunque di un qualcosa di naturale: in tutti gli individui, infatti, il capello affronta un ciclo di vita che lo porta alla crescita, poi alla caduta e successivamente alla ricrescita. Queste sono dette fasi anagen, catagen e telogen, e sono

La caduta dei capelli potrebbe dipendere anche da eventuali problemi alla tiroide: una malattia che può compromettere a più livelli il tuo aspetto estetico, e che quindi richiede molte attenzioni.

Ed ecco che l’ipertiroidismo è una delle cause che provocano la calvizie, in quanto la suddetta patologia causa sbalzi ormonali notoriamente dannosi per la salute della capigliatura.

fumo e caduta acpelli

Non saremo certo noi ad impedirti di fumare le sigarette, dato che è un tuo diritto e sei tu ad essere padrone delle tue azioni, in quanto adulto e vaccinato.

Ma questo non ci impedisce di farti capire quanto il fumo possa incidere negativamente sulla tua salute, compresi i tuoi capelli. Le sostanze contenute dalle sigarette, infatti, possono intervenire in modo molto profondo su diversi aspetti del tuo corpo: possono danneggiarti i polmoni e le vie respiratorie, provocarti patologie molto gravi, abbattere le tue difese immunitarie, macchiare la pelle e persino indebolire la tua chioma, spingendola alla caduta.

donna che perde i capelli in spiaggia

I capelli cadono, e questo è un fattore del tutto normale, in quanto il ciclo di vita dei capelli li porta a subire dei periodi in cui si affronta un indispensabile ricambio.

Ma d’estate la questione potrebbe portarti diverse preoccupazioni: molti dicono che durante la bella stagione i capelli tendano a crescere più forti e rigogliosi, e se darai retta a queste dicerie, appena vedrai aumentare il numero dei capelli nel lavandino, sicuramente sarai portato a chiederti cosa diavolo stia succedendo.

La caduta dei capelli o semplicemente la calvizie è una triste realtà. Quasi tutti la sperimentano nella vita o per problemi organici e ormonali o semplicemente per il normale invecchiamento.
La calvizie può colpire chiunque in qualsiasi fasce di età ovviamente per motivi diversi che analizzeremo tutti in questo nostro articolo dedicato alle cause della caduta dei capelli.

Torna in alto