Alopecia Androgenetica Cura: Le 7 armi a disposizione

alopecia androgenetica cura

In questo articolo vogliamo elencare quali sono le cure per la calvizie che sono maggiormente efficaci ed utilizzabili realmente in tutta italia nel 2019 cosi da poter valutare tutte le opzioni disponibili.

Alcuni di essi erano già conosciuti ma appannaggio soltanto di pochi sopratutto per il costo elevato (vedi il PRP) mentre adesso sono maggiormente abbordabili e sopratutto utilizzati da quasi tutti i medici estetici/dermatologi italiani.

Cura per alopecia androgenetica: le novità del 2019

Un accenno dobbiamo farlo per Shisheido e Replicell che promettono in questo anno di lanciare dei nuovi trattamenti che mirano alla rigenerazione capillare che mira a replicare ” i follicoli piliferi ” trasformando le cellule mature in cellule staminali. È possibile leggere l’ articolo qui.

Terapia genica , clonazione dei capelli, e altri trattamenti meravigliosi sono stati testati e hanno avuto successo nei laboratori, ma sono costosi e potenzialmente impossibili pda utilizzare per la massa.

Tuttavia, questo non significa che non vi è alcun trattamento contro la caduta dei capelli efficace oggi. Basta soltanto essere disposti a spendere qualcosa in più.

Vediamo quali sono questi trattamenti oggi disponibili per la cura della calvizie androgenetica.

1. PRP (PLASMA RICCO DI PIASTRINE)

Il PRP Chiamato anche  plasma ricco di piastrine è uno dei trattamenti più alla moda per chi soffre di alopecia androgenetica e non.

Trova  ampio uso anche in Odontoiatria, Ortopedia e Chirurgia plastica. Si dice che anche il famoso giocatore di golf Tiger Woods la abbia usata per risolvere un suo problema di calvizie.

Diversi test condotti negli anni hanno confermato che il trattamento PRP è adatto sia per uomini che per le donne e per diversi tipi di calvizie. E ‘estremamente efficace per i pazienti con alopecia areata in sostituzione delle iniezioni di steroidi. I risultati ottenuti dal trattamento sono ormai consolidati.

Si arriva a notare i cambiamenti dope 3/4 applicazioni.  Da provare con un costo che si aggira intorno ai 200 euro a seduta (iniezioni nel cuoio capelluto).

COME FUNZIONA IL PRP ?

Il sangue viene estratto da voi e centrifugato cosi da separare le varie componenti estraendo le piastrine che verranno poi re iniettate ma nel cuoio capelluto. Il dolore è minimo. Qui abbiamo pubblicato un approfondimento sul PRP.

2. MINOXIDIL

Il famoso Minoxidil. Ebbene si nonostante sia un prodotto molto “vecchio” ancora è una arma valida contro la calvizie quindi non potevamo non elencarlo. Vi ricordiamo che da qualche tempo è disponibili anche in schiuma per un uso con maggiore confort e viene spesso integrato anche dalla finasteride.

Questa volta non in pasticche come normalmente si usa ma in gel che viene sempre applicato sulla zona diradata con una certa efficacia (tutto dipende da quanto penetra la sostanza che in questo modo dovrebbe avere meno effetti sistemici).

Oltre a Minoxidil come topici, ci sono altri prodotti moderni ed efficaci contro al caduta  che potete trovare qui.

3. LASER HAIR TERAPIA

Ma per quanto riguarda i laser? Avrete sicuramente sentito parlare di trattamenti laser contro la caduta dei capelli. ( qui un nostro approfondimento)

Mentre molti sono scettici ma le terapie laser che sono stati utilizzati in questi casi  hanno dimostrato di essere molto efficaci.

Il famoso casco laser per capelli iGrow di Apira Science o il Theradome sono alcuni esempi di prodotti testati ed efficaci (dalla FDA americana)  che possono essere usati in casa inoltre esistono diversi macchinari ad uso soltanto medico.

La cosa interessante di questi trattamenti laser è appunto il fatto che potete usarli in tutta autonomia in quanto non pericolosi anche a casa o mentre lavorate etc.

4. TECNICA DI ESTRAZIONE DI UNITÀ FOLLICOLARI (FUE)

La FUE è un metodo chirurgico di trapianto dei capelli in cui i follicoli  sono estratti dalle zone della testa dove sono più folti e non subiscono l’attacco degli ormoni e trasferiti in zone calve o diradate. Ovviamente il tutto viene fatto sotto anestesia locale.

5. TERAPIA CON CELLULE STAMINALI

Con questa terapia per la caduta dei capelli alcune cellule vengono prelevate dai  follicoli piliferi e vengono replicate in laboratorio in seguito vengono impiantate  nelle zone calve.

Come funziona la terapia staminale per la caduta dei capelli?

Spieghiamo un attimo come cresce un capello e perchè su alcuni uomini i follicoli sono vivi mentre su altri no.

Come un individuo invecchia, i follicoli dei capelli si restringono e non sono più in grado di rispondere ai segnali chimici che ricevono in modo efficace. Ciò si traduce in seguito alla perdita di capelli o calvizie. Ma con le cellule staminali, nuovi segnali chimici vengono inviati ai follicoli rimpicciolite e anche non attivi per consentire loro di far crescere nuovamente capelli sani.

Con questa terapia , le cellule vengono utilizzate per stimolare le altre cellule che, di conseguenza, permettono la crescita di nuovi capelli quando vengono impiantate  sul cuoio capelluto. Più in dettaglio, il processo inizia con la pulizia della cute.

Dopo di che, le cellule staminali vengono trasportati sulla parte del cuoio capelluto che è calva e come queste penetrano nello strato sottostante al cuoio capelluto, stimolano i follicoli alla crescita di nuovi capelli.

La cosa importante con la terapia con cellule staminali è che non  richiede alcun intervento chirurgico. Non vi è nessun dolore per il paziente.

Inoltre, funziona velocemente molto di più rispetto a shampoo e trattamenti contro la caduta dei capelli. Una volta che i capelli ricrescono,si potranno utilizzare tutti i normali prodotti per la loro cura (snmappo balsami etc). Questa tecnica non è ancora arrivata al pubblico.

6. LA CLONAZIONE DEI CAPELLI

Tecnica promettente che è ancora in fase di sviluppo contro la caduta dei capelli.

Gli scienziati hanno scoperto che i follicoli piliferi restano dormienti nel cuoio capelluto calvo da cui nuovi follicoli potrebbero essere stimolati a crescere. Questo terapia è anche conosciuta come Tecnica della moltiplicazione dei capelli.

La clonazione si effettua prelevando un campione di cellule germinative  dal follicolo pilifero e moltiplicando queste al di fuori del corpo. Successivamente, queste cellule vengono rimessi sul cuoio capelluto della persona che produrrà  nuovi follicoli piliferi.

Alcuni problemi che si sono evidenziati nei test è che i capelli prodotti in laboratorio non sempre hanno una consistenza e un colore simile agli originari.

7. RIGENERAZIONE  CAPELLI

La rigenerazione dei capelli è un’altra tecnica che utilizza cellule staminali,  non-chirurgica. In sostanza, le cellule staminali di un adulto che hanno proprietà di rigenerazione viengono iniettate nel cuoio capelluto.

Ci sono tre trattamenti utilizzati per questa tecnica: matrice extracellualr (ECM) , plasma ricco di piastrine (PRP) e vitamina D.

ECM è un materiale che ha a carica proprietà curative che attira un maggiore apporto di sangue così come le cellule staminali adulte, che portano alla duplicazione dei tessuti. Quando questo è usato per trattare la perdita di capelli, possono ripristinare le cellule sane per stimolare la crescita dei capelli.

PRP è estratto dal sangue del paziente. È il siero che viene isolato e ha proprietà rigeneranti ne abbiamo parlato poco sopra.

La vitamina D può aiutare nella trasformazione di cellule a diventare follicoli sani.

La domanda è: quanto è efficace questa tecnica di rigenerazione dei capelli?

Può essere utilizzata in chi ha subito un trapianto di capelli che in questo caso avrebbero una mggiore tasso di attecchimento e una ricrescita migliore.

I  pazienti che hanno testato la rigenerazione dei capelli sostengono di aver avuto bisogno di una sola sessione peravere risultati molto visibili. Mentre un piccolo numero di pazienti con calvizie avanzata hanno avuto bisogno di un secondo trattamento dopo 18 mesi.

CONCLUSIONI

La caduta dei capelli è un problema serio che affligge una grossa fetta della popolazione umana. Con tutti i trattamenti pubblicizzati nel mercato di oggi, è importante sapere che cosa funziona davvero per evitare di sprecare tempo e denaro. Queste nuove terapie sono molto promettenti e danno una nuova speranza per chi ha problemi di calvizie.